Alette in Alluminio

Alette prodotte con lega di Alluminio, con eccellente formabilità e buone caratteristiche meccaniche, adatte alla produzione di scambiatori di calore tradizionali. Le leghe utilizzate sono 8006-8009 in accordo con le seguenti norme di riferimento per le Condizioni tecniche di fornitura e collaudo: EN 683/1, EN 683/2 e EN 683/3. Questo è il materiale più comunemente usato e presenta una buona resistenza in condizioni ambientali normali.

Rivestimenti per alette in alluminio

Idrofobico

Trattamento a base epossidica che inibisce efficacemente la polvere e l’accumulo batterico. I test in nebbia salina hanno dato eccellenti risultati.

Idrofilico

Le alette sono rese idrofiliche e quindi “bagnabili” evitando così la formazione delle gocce conferendo i seguenti vantaggi:
  • evita la riduzione della sezione di passaggio dell’aria e quindi un aumento delle perdite di carico;
  • consente passi delle alette ridotti altrimenti sconsigliabili, per ovvi motivi, in presenza di gocce d’acqua;
  • permette velocità più alte dell’aria senza il rischio di trascinamento delle gocce;
  • discreta resistenza alla corrosione.

Super idrofobico (NANOCOATING)

Nanotecnologia utilizzata per creare un rivestimento superficiale che garantisce un’alta protezione contro la corrosione e il deposito della polvere sulla superficie alettata, garantendo una migliore pulizia ed efficienza dello scambiatore. I vantaggi nell’utilizzo di questa tecnologia sono:
  • eccellente protezione contro la corrosione;
  • aiuto nel contrastare la formazione del ghiaccio;
  • autopulente;
  • riduzione dei consumi energetici;
  • bassi costi di manutenzione.

Alette in rame

Su richiesta per applicazioni speciali è possibile l’utilizzo di alette in Rame. Il Rame garantisce maggiore resistenza alla corrosione per ambienti particolarmente aggressivi.

Superfici Alette

Piatta

Le alette piane hanno una minima resistenza al flusso d’aria e una ridotta formazione di ghiaccio.

Ondulata

Le alette ondulate migliorano il fattore di trasferimento di calore in misura inferiore rispetto all’aletta tapparellata ma con una minore perdita di carico lato aria.

Tapparellata

Le alette tapparellate aumentano la capacità di trasferimento del calore a parità di superficie attraverso la creazione di turbolenze d’aria.

Il tubo e le sue superfici

Il mercato offre diverse tipologie di tubo utilizzate nella realizzazione di scambiatori a pacco alettato, sia come diametri che come finitura interna, adatti a diverse applicazioni, soluzioni e potenze.

Tubo Liscio

I tubi sono realizzati con rame ricotto specifico per i settori della refrigerazione e del condizionamento. Il materiale è conforme agli standard europei in ottemperanza alle prescrizioni delle direttive UNI EN 12735.

Tubo Rigato

Fra le molte soluzioni disponibili vi è anche il tubo internamente rigato. Solo a titolo di esempio, considerando il tubo da 9.52 mm (3/8 “), nella sua versione rigata garantisce, a parità di lunghezza, un incremento della superficie di scambio interna del 75% circa. L’aumento di resa è dipendente dal tipo di refrigerante adottato e dalle condizioni operative.

L’aumento di superficie di scambio e la turbolenza indotta dalla rigatura elicoidale permette uno scambio energetico molto superiore rispetto alla medesima soluzione con superficie interna liscia. Il dipartimento R&D può pertanto progettare scambiatori con alte prestazioni anche in caso di spazi ridotti disponibili all’interno dell’unità finale.

Telaio: testate di alluminio e di lamiera zincata

LU-VE Group utilizza semilavorati sia in alluminio che in lamiera zincata, in funzione delle diverse applicazioni del prodotto.

Alluminio

Vengono utilizzate leghe di alluminio di tipo 1050 e 3105: tutto il materiale è conforme alle direttive europee della famiglia EN 485. Il materiale garantisce ottima lavorabilità e resistenza alla corrosione.

Lamiera zincata

I laminati in acciaio sono conformi alle direttive EN 10143 e EN 10346 e vengono zincati a caldo: l’omogeneità e lo spessore del trattamento garantiscono una elevata resistenza alla corrosione.

Trattamenti protettivi

Il mercato offre diverse tipologie di tubo utilizzate nella realizzazione di scambiatori a pacco alettato, sia come diametri che come finitura interna, adatti a diverse applicazioni, soluzioni e potenze.

Verniciatura in cataforesi

I principali vantaggi della tecnologia CATOCOAT sono:
  • Elevata resistenza e penetrazione in confronto con le tecnologie di trattamento a polveri o materie prime pre-trattate;
  • Resistenza alla corrosione >1000h di nebbia salina, vitale per i prodotti destinati ad ambienti aggressivi;
  • Alto grado di penetrazione in manufatti con forme complesse, fondamentale per i nostri prodotti;
  • Ottenimento di un film molto sottile, indispensabile per non alterare le doti di scambio termico;
  • Compatibilità alimentare;
  • Basso impatto ambientale dettato da impiego di vernici all’acqua e soluzioni impiantistiche all’avanguardia.

Verniciatura a polveri

Soluzione alternativa contro la corrosione laddove si richiede un contenimento dei costi a fronte di un'esigenza di protezione base. Con la verniciatura a polveri si ottengono discrete prestazioni sia a livello di finitura che di tenuta meccanica. Si possono scegliere tonalità diverse di colore. Trattamento protettivo a basso impatto ambientale.

Baked Grey Polyester Enamel

The baked grey polyester enamel is a protective coating that provides NSF and FDA approvable protection for food contact surface. It is a wet applied solution that is baked on to the surface to a minimum thickness of 0.5 mil with an average thickness coating of 1.0-1.5 mil. For use in refrigerated display cases, food storage refrigeration, and food cold storage application. The coating is not affected by cleaning agents and possible food contaminants that may come in contact with the coated surface. Thermodynamic performance is not overtly affected by this coating.